QUESTO SITO UTILIZZA ALCUNI "COOKIE": VUOI SAPERNE DI PIU'?   

Tornano a Tredozio i Concerti di Musicambiente


Tornano a Tredozio i Concerti di Musicambiente
Si esibiranno nella Chiesa di San Michele Arcangelo e nella Corte del Palazzo Fantini musicisti della Young Musicians European Orchestra e della Scuola Italiana Di Archi
Anche quest'anno la Cooperativa Emilia-Romagna Concerti e il Comune di Tredozio hanno avviato la stagione musicale TREDOZIO-MUSICAMBIENTE 2022, che vedrà esibirsi nella Chiesa di San Michele Arcangelo e nella Corte del Palazzo Fantini musicisti della Young Musicians European Orchestra e della Scuola Italiana Di Archi.

A Tredozio la stagione dei concerti è ormai molto attesa dal pubblico locale e dai turisti, quest'anno ad aprire la rassegna, sabato 9 luglio - ore 21 – nella Chiesa di San Michele Arcangelo, è stato il duo dei fratelli Portarena: Elia (chitarrista) e Ludovico (violinista) che eseguiranno musiche di Paganini, Sarasate, Wieniawski e Piazzolla.

Il secondo appuntamento, sabato 16 luglio – ore 21 – sempre nella Chiesa di San Michele, sarà la volta del violoncello di Enrico Mignani. Musicista di punta della Young Musicians European Orchestra, sia come solista sia come primo violoncello, Enrico è uno degli allievi preferiti da Mario Brunello e per questo Concerto eseguirà musiche di Gabrielli, Dall'Abaco, Bach, Scheng e Ligeti.

La rassegna musicale si concluderà domenica 31 luglio – ore 21 - nella splendida corte interna del Palazzo Fantini con L'Ensemble Junior della Scuola Italiana d'Archi. Appuntamento importantissimo per vedere all'opera i giovanissimi talenti della Scuola Italiana d'Archi, che per la prima volta porta in Romagna i suoi annuali corsi di perfezionamento musicale, esibirsi nelle celebri “Stagioni” di Antonio Vivaldi.

Dal 23 Luglio al 7 Agosto, infatti, l'Istituto Masini di Forlì ospiterà i corsi di perfezionamento della prestigiosa Scuola Italiana d'Archi, che vanta tra i propri docenti musicisti quali Stefano Pagliani (storico primo violino del Teatro alla Scala e ora stimato docente e direttore d'orchestra), Ilya Grubert (solista internazionale e docente del conservatorio di Amsterdam), Augusto Vismara (prima viola di alcune tra le più importanti Orchestre europee) e Andrea Nannoni ( violoncellista e docente di riferimento del panorama musicale italiano).

Indietro   Stampa